Reputazione, Fiducia, Etica, valorizzazione spirituale del lavoro. La nuova Banca deve ripartire dai principi contenuti nel Documento della Congregazione per la Dottrina della Fede Oeconomicae et pecuniariae quaestiones. Il sistema del credito, il primo a sperimentare l’automazione e a conoscere la riduzione del personale con l’introduzione del bancomat, deve ora dare un forte segnale di discontinuità, valorizzando il capitale umano, l’asset più prezioso di una organizzazione. In poche battute il senso del mio intervento al Congresso della First Cisl, che ha scelto L’Aquila per discutere il proprio Manifesto Adesso Banca.