Chi sono

Sono sposato con Agnese e abbiamo due bellissime bambine: Giulia e Sofia.

Sono presidente dell’Osservatorio Nazionale sulle Infrastrutture di Confassociazioni, e svolgo attività di consulenza aziendale e di formazione manageriale sul Management e la Comunicazione di Crisi, sulla gestione del consenso e sulla innovazione delle organizzazioni.
Insegno attualmente Comunicazione di Crisi aziendale alla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo, al Centro di Formazione del Ministero della Difesa, al Master in Sales Management di Publitalia ’80, e alla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica di Perugia. Nel corso dell’ultimo anno ho tenuto corsi di approfondimento sul Crisis Management alle Università degli Studi di Verona e di Pavia.

Su questi temi ho pubblicato per Maggioli i manuali Comunicare e gestire la crisi, ed Organizzare e comunicare l’emergenza nella Pubblica Amministrazione.

Sono opinionista economico delle trasmissioni Uno Mattina di Rai Uno, Studio 24 di Rai News24 e dei quotidiani Il Foglio, Il Messaggero e Il Sole 24 Ore.

Nel 2015 ho pubblicato con Pietro Paganini il testo Allenarsi per il futuro, Idee e strumenti per il lavoro che verrà (Rubbettino), saggio che analizza il rapporto tra istruzione, innovazione e mercato del lavoro nella società contemporanea. Dal libro è stato tratto uno spettacolo teatrale sui lavori del futuro, che è stato presentato nelle Università e nelle scuole italiane.

Ad ottobre 2016 ho scritto il saggio Studiare in azienda, lavorare a scuola (Guerini Next), sull’alternanza Scuola-Lavoro nel sistema italiano, con particolare riferimento alla evoluzione normativa della Regione Lombardia.

Nel 2018 per Guerini e Associati ho pubblicato I No che fanno la Decrescita. Il libro, scritto a quattro mani con il redattore economico de Il Foglio Alberto Brambilla, analizza i tanti veti che impediscono al nostro Paese di crescere e innovarsi.

Management e Comunicazione di Crisi

La reputazione di un’azienda, di un’istituzione, o anche di una singola persona, si costruisce giorno dopo giorno. A volte, però, anche una consolidata buona reputazione può essere compromessa da eventi negativi, o anche solo da campagne di discredito realizzate da concorrenti e avversari.

E’ importante, pertanto, costruire le strategie ed analizzare le priorità di intervento, rivolgendo la massima attenzione a tutti gli stakeholders coinvolti, dai dipendenti ai media, dai clienti alle istituzioni, agendo con tempestività nella fase acuta della crisi, lavorando pazientemente e con costanza a risultati duraturi che consolidino in profondità la reputazione del cliente.

Lavoro al fianco di istituzioni ed aziende, private e pubbliche, per accompagnarle nel percorso di stakheolders engagement con i propri clienti, con l’obiettivo di accrescerne o consolidarne la reputazione e la conoscenza come valore aggiunto e vantaggio competitivo a supporto di una efficace presenza sul mercato.

Analisi e Sviluppo Economico

Sono Senior Fellow del Think Tank Competere e insieme con gli altri ricercatori produciamo studi, analisi e ricerche sulla innovazione e semplificazione delle organizzazioni complesse, sullo sviluppo sostenibile dei processi produttivi e decisionali, sulla costruzione di un futuro possibile. La metodologia e l’esperienza acquisite in questi anni sono utili per produrre e promuovere studi e analisi all’interno dell’Osservatorio Nazionale sulle Infrastrutture di Confassociazioni, di cui sono Presidente. Mi affianca un team di ricercatori motivato, composto da giovani e brillanti laureati.

Key projects
Politiche per l’innovazione, industriali e per lo sviluppo ICT, Internet delle cose, automazione e robotica, Smart working, Smart home, Smart city, Sharing economy, Proprietà intellettuale, Big data, Cybersecurity e protezione dei dati, Analisi geopolitiche e di intelligence globale, Smart Valley.

Target
Industria, PMI, Associazioni di categoria, Ministeri e Agenzie governative e internazionali, Società di consulenza e studi legali, Forze Armate e Intelligence, Impresa 4.0.

Consulenza aziendale e formazione manageriale

Preparare il management privato e pubblico a prevenire e risolvere situazioni di emergenza e a gestire le relazioni con il sistema dei media e con gli stakeholders, progettare interventi formativi ad hoc sul tema della Gestione della Reputazione, della Crisi  aziendale e della Comunicazione politica.

Le attività di consulenza aziendale e di formazione manageriale sono un aspetto importante della mia vita professionale, che mi consente di confrontarmi con le aspirazioni di grandi organizzazioni e con le competenze del loro management.

Allenarsi per il futuro

Che lavoro faranno i nostri figli? Non lo sappiamo perchè quel lavoro non è stato ancora inventato. Certamente è urgente ripensare i modelli didattici e formativi in funzione delle profonde trasformazioni del mercato del lavoro.

La Scuola e l’Università del futuro devono sostenere la curiosità, la creatività e l’intraprendenza, aiutare i ragazzi a risolvere problemi, a lavorare in gruppo, e a sviluppare la Logica.

Nella mia veste di formatore dei giovani avverto maggiore il senso di responsabilità verso le future generazioni. Considero un privilegio lavorare con i giovani, aiutarli a scoprire le loro attitudini e investire sulle loro aspirazioni. Al tema della motivazione ho dedicato il libro Allenarsi per il Futuro. Idee e strumenti per il lavoro che verrà convinto che l’insegnante deve essere una guida, un motivatore ed un leader che ha il coraggio e la competenza per indicare un percorso possibile di crescita.

Ricerca e analisi economiche

Oltre trecento interventi di approfondimento sulle riviste di settore sui temi economici; manuali e saggi sull’organizzazione aziendale e lo sviluppo del capitale umano; una intensa e continua attività di editorialista sui quotidiani nazionali e di opinionista televisivo.

Il mio lavoro significa prima di tutto fare ricerca, approfondire, conoscere e analizzare in profondità i temi di cui si sta parlando. Produrre analisi economiche, e avere la fortuna di dibattere di temi così importanti in spazi di comunicazione che hanno ascolti significativi, impone non solo equilibro nei giudizi, ma soprattutto responsabilità nella valutazione e nella verifica delle fonti. E un continuo aggiornamento.

Motivare

Multinazionali, Difesa, Amministrazioni locali, Aziende private, Enti Pubblici. In questi anni sono stato al fianco di differenti organizzazioni per individuare strategie appropriate per promuovere lo sviluppo delle risorse umane, prevenire e risolvere situazioni di crisi e progettare insieme con loro interventi formativi ad hoc sul tema del Crisis management, della Gestione della Reputazione e della Comunicazione di Crisi.

Un percorso entusiasmante grazie al quale ho conosciuto in profondità organizzazioni diverse che operano in settori di attività completamente differenti, il cui obiettivo comune è quello di promuovere azioni virtuose per sostenere la crescita del capitale umano.

Lavorare in gruppo - Vince sempre la squadra

Sono iscritto all’Albo dei giornalisti dal 1998, e per tanti anni ho svolto attività di consulenza strategica in Pubbliche Relazioni, affiancando le Media Relations di multinazionali ed Enti Pubblici. Adesso, di raccordo con le MR e gli Uffici legali, svolgo attività di consulenza e di formazione manageriale sul Crisis Management e sulle strategie e gli strumenti per tutelare e consolidare la Reputazione aziendale.

Aiutare il team ad esprimere tutto il suo potenziale è stato da sempre il plus della mia attività. Del resto, avendo praticato attività sportiva agonistica per tanti anni e lo scoutismo, ho imparato il senso e la dedizione al rispetto delle regole, e che, soprattutto, da soli non si va da nessuna parte.

VINCE SEMPRE LA SQUADRA!